Lunedì, 15 Maggio 2017 10:07

ANIMALISTI ITALIANI MANIFESTA DAVANTI AL CIRCO RINALDO ORFEI

   ANIMALISTI ITALIANI MANIFESTA DAVANTI AL CIRCO RINALDO ORFEI

Walter Caporale: “Basta soldi pubblici a chi sfrutta animali”.

VERGOGNA TV PUBBLICA CHE NELLE FESTE ESALTA E PROMUOVE SOLO I CIRCHI CON ANIMALI SU TUTTE LE RETI E IN DECINE DI PROGRAMMI

 

 

Roma 14 Maggio – Animalisti Italiani Onlus - www.animalisti.it - manifesta davanti al Circo Rinaldo Orfei dalle ore 18.00.

Animalisti Italiani Onlus invita chiunque volesse provare una forma di svago diversa e non basata sullo sfruttamento di altrui esseri viventi, ad assistere agli spettacoli del 'Cirque du Soleil', che sarà a Roma fino all’11 Giugno.

L'Associazione, che dal '98 si batte per la tutela dei diritti degli animali, si sta accertando affinchè il circo Orfei attendato a Roma rispetti le normative C.i.t.e.s, ovvero le linee guida sull'aderenza alle condizioni di benessere degli animali e della sicurezza nonché delle norme antincendio.

“La moda del circo che sfrutta animali – argomenta il Presidente Walter Caporale – è l'emblema di una Società smarrita che ha perso i valori etici del rispetto degli esseri viventi e dell'ecosistema in cui vive e coabita con altre specie. In un mondo che si evolve verso altri modelli di divertimento, spettacoli dove il divertimento non si basa sulla sofferenza altrui e sullo sfruttamento, pensiamo al Cirque du Soleil o a quello degli Orrori, in Italia – e a Roma nel caso specifico – troviamo circhi sul ghiaccio, acquatici e di qualunque tipologia. Tutti con un denominatore comune: la sofferenza di animali costretti con metodi coercitivi e dolorosi ad eseguire spettacoli per il divertimento di un pubblico, fortunatamente, in netto calo”.

 

Continuare a spacciare il Circo con animali per cultura e per una tradizione che arricchisce il bagaglio culturale di bambini e adulti è mera follia nonché segno di arretratezza e di nessun rispetto per altre forme di vita. Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, per effetto della legge 163/85 del 1986, ogni anno stanzia attraverso il Fondo Unico per lo Spettacolo (FUS) milioni di euro, solo quest'anno oltre 5 milioni, per finanziare le attività circensi. Basti pensare che dal 2006 ad oggi lo Stato ha devoluto ai circhi la cifra di 66.848.674,18 di euro.Siamo l'unico Paese al Mondo a dare i soldi pubblici ai circhi che sfruttano animali.

 

Clicca qui per firmare la petizione contro i circhi che sfruttano animali http://www.animalisti.it/cosa-facciamo/firma-la-tua-petizione.html

 

Donazione

Per effettuare una donazione all'Associazione Animalisti Onlus, clicca il pulsante "Donazione" ed attendi qualche istante per effettuare la tua donazione online. O tramite bonifico:
Banca Etica Roma IBAN: IT 78 Z 05018 03200 000000 114187

5 per mille animalisti italiani onlus
gatto con gli stivali

Chi c'è Online

Abbiamo 302 visitatori e nessun utente online



exclusive-spanking.comnewcomic.info