Venerdì, 27 Luglio 2018 19:53

Napoli, Cinque cani maltrattati, scatta blitz vigili urbani e Asl

“Tre Pitbull, un Rottweiler e un pastore tedesco legati a catene corte di un metro e mezzo, nel centro di Napoli, a due passi dal Maschio Angioino". Lo denuncia Marialuisa Gentile, referente locale della onlus Animalisti Italiani. “Detenere degli animali in quelle condizioni - prosegue - è maltrattamento animale. È evidente l'incompatibilità con il comportamento della specie di riferimento. L’animale, impossibilitato a muoversi, diventa tra l’altro più aggressivo e stressato, inoltre può essere neutralizzato facilmente, se l’obiettivo è tenere lontani gli estranei. La norma vigente mira a tutelare gli animali quali esseri viventi in grado di percepire dolore, anche nel caso di lesioni di tipo ambientale e comportamentale. In ragione di tutto ciò abbiamo attivato la Garante per la tutela degli animali, Stella Cervasio, che ha richiesto l’intervento urgente dei vigili urbani. L’Asl di competenza è stata avvisata e procederà ad inviare degli operatori da affiancare nell’attività di sequestro”. "Non sono cani da combattimento - conclude l’animalista - una volta che avranno completato le visite veterinarie avranno bisogno di stallo o di una nuova casa. Non possiamo permettere che questi esseri finiscano nel canile”.

Donazione

Per effettuare una donazione all'Associazione Animalisti Onlus, clicca il pulsante "Donazione" ed attendi qualche istante per effettuare la tua donazione online. O tramite bonifico:
Unicredit Banca IBAN IT 23 R 02008 05041 000110085946

5 per mille animalisti italiani onlus

Chi c'è Online

Abbiamo 129172 visitatori e nessun utente online