Giovedì, 23 Ottobre, 2014
   
Text Size
E-mail: info@animalisti.it - Tel: 06.78.04.171

TESTAMENTO

COME FARE TESTAMENTO

La Legge prevede numerosi tipi di testamento, ma quelli più comunemente utilizzati sono due: il testamento pubblico e quello olografo.

Il testamento pubblico: viene redatto di fronte al notaio in veste di pubblico ufficiale. In questo caso chi decide di fare testamento (il testatore) comunica le sue disposizioni al notaio che, alla presenza di due testimoni, redige il testamento. Il testamento resta per legge depositato dal notaio. Questo tipo di testamento dà al testatore la più completa garanzia di rispetto delle sue volontà.

Il testamento olografo: questa forma di testamento prevede che il testatore stesso, di proprio pugno, provveda alla stesura delle disposizioni testamentarie. E’ indispensabile, ai fini legali, redigere l’atto, datarlo e firmarlo di proprio pugno e consegnarlo ad una o più persone di assoluta fiducia(o ad un notaio), lasciando sempre comunque una copia originale scritta a mano nella propria abitazione o in altro luogo sicuro. Si consiglia, inoltre, di nominare un esecutore testamentario, cioè una persona di fiducia che provvederà ad eseguire le nostre volontà.

COME REDIGERE IL TESTAMENTO

Il testamento può essere semplicemente così redatto:

Io sottoscritto (Nome e Cognome)nato a….il…..residente a….via….fatti salvi i diritti che la legge riserva ai miri eredi legittimi (coniuge, figli, genitori)…………… lascio all’Associazione Animalisti Italiani Onlus , con sede legale in Roma, via Marco Valerio Corvo 130 il mio immobile sito a ….. oppure la somma di euro…, il mio intero patrimonio…….. (descrivere ciò che si lascia; ad esempio: una somma di denaro, o beni immobili, o gioielli, o titoli, o fondi di investimento, o assicurazione sulla vita ecc.).

Questo testamento annulla tutte le mie precedenti disposizioni testamentarie. (Luogo, data e firma).

CONSIGLI UTILI PER FARE TESTAMENTO

-Scrivi una lista di tutte le persone cui desideri siano destinati i tuoi beni; specifica i loro dati anagrafici e descrivi, con precisione, ogni oggetto o bene che desideri assegnare loro;

-Annota i nomi e gli indirizzi delle organizzazioni o associazioni senza scopo di lucro che intendi beneficiare e alle quali vuoi destinare una parte, anche piccola, del tuo patrimonio;

-Prepara l’elenco dettagliato di tutti i tuoi beni: case, terreni, conti correnti, denaro contante, polizze assicurative, titoli e partecipazioni, beni immobili di valore ( automobili, gioielli, quadri).

- Chiedi ad una persona di fiducia di verificare le tue volontà siano realizzate, svolgendo la funzione di esecutore testamentario. Può essere chiunque ma se preferisci nominare una persona con maggiore esperienza puoi scegliere un notaio, un avvocato o il tuo commercialista.

PUOI CAMBIARE IL TESTAMENTO QUANDO VUOI

Il testamento non è un atto definitivo ed immutabile. Infatti, può essere aggiornato, modificato e nuovamente redatto in qualsiasi momento. E’ utile farlo quando nella tua vita mutano le relazioni affettive, in caso di matrimonio o separazione, quando nascono dei figli, se decidi di lasciare beni a proprietà alla persona con cui convivi. E’ importante rifare testamento o aggiornarlo anche quando il tuo stato patrimoniale subisce dei cambiamenti. Se le modifiche sono marginali è sufficiente aggiungere al documento una piccola clausola, se invece i cambiamenti sono considerevoli il testamento può essere interamente riscritto. Il notaio potrà comunque indicarti la soluzione più adeguata alle tue esigenze.

FARE TESTAMENTO: CHISSA’ QUANTO MI COSTA

Ecco un luogo comune che deve essere sfatato. Fare testamento non è complicato, non richiede molto tempo e l’impegno economico è contenuto: il costo, per la stesura e il deposito presso un notaio, varia in base all’entità del patrimonio. Anche nel caso che tu decida di redigere di tuo pugno il testamento, è bene consultare un notaio per verificare la sua validità ai fini legali e la non impugnabilità da parte di nessuno. Inoltre, l’incontro preliminare con il notaio, fissato per decidere di fare testamento o per definire le modalità di stesura, richiede solo un minimo impegno e i costi di oggi sono ben poca cosa se consideri le dispendiose dispute legali, cui potrebbero andare incontro, domani, i tuoi cari.



Prossimi Eventi

Sondaggio di Oggi

Siete favorevoli alla chiusura anticipata della caccia? (il 31 Dicembre)

Chi c'è Online

 831 visitatori online