Some women tend to hyperventilate during childbirth, so they must constantly remember to breathe deeply and irregularly. If hyperventilation signs should be as slow as you can breathe through your nose and exhale through rot.K one of the most important medical waste should Propolis. The structure is a wide range of substances, a positive effect on the human body. Included in the resin and propolis have healing properties and has been successfully cure colds, essential oils inhibit inflammatory processes published here cipro and relieve sickness and pollen reduces unpleasant symptoms. In addition, contains vitamins and minerals Propolis if necessary for a person during his illness. Propolis has analgesic, tonic and restorative, promotes the mobilization of the body\'s immune system, the negative impact on certain types of bacteria. also be noted that, unlike other bee products, has no cons-indications for papers primeneniyu.Pered control plates serve and pour over cooked sousom.6. Overweight people - XE 6-8. reinfection syphilis is required: 50 grams of
Venerdì, 17 Luglio 2015 11:52

CLAMOROSO BLITZ DEGLI ANIMALISTI ITALIANI: IN CATENE CONTRO LA MACELLAZIONE RITUALE

CLAMOROSO BLITZ DEGLI ANIMALISTI ITALIANI CONTRO LA MACELLAZIONE RITUALE RELIGIOSA!
FINE RAMADAN:  

ANIMALISTI ITALIANI IN CATENE BLOCCANO INGRESSO MATTATOIO DI VIA TOGLIATTI IN ROMA!

VISITA AL MATTATOIO DELL’ON. P. BERNINI E DELL’AVV. ALESSIO CUGINI.
NO MACELLAZIONE RITUALE RELIGIOSA, NO BURKA IN ITALIA, NO INFIBULAZIONE.

 

Roma, 18 Lug. 2015: Questa mattina decine di attivisti dell’ Associazione Animalisti Italiani Onlus si sono incatenati all’ingresso del mattatoio più grande della capitale, bloccandone di fatto l’accesso per diverse ore, per protesta contro l’indegna pratica della macellazione rituale in Italia.

Questa data non è stata scelta casualmente: il 18 luglio coincide infatti con la fine del Ramadan, giornata in cui avviene una vera e propria mattanza: Decine di migliaia di animali vengono oggi sgozzati con il rito religioso, senza essere prima storditi, per il loro lento dissanguamento. (Dossier, foto e video su: www.animalisti.it)

Durante questa azione dimostrativa c’è stata la visita all’interno del mattatoio dell’on. Paolo Bernini e dell’ avv. degli Animalisti Italiani, Alessio Cugini, per verificare che la regolamentazione in merito alla macellazione rituale venga rispettata.

In Italia ed in molti Paesi europei si è posta da anni la questione della considerazione degli animali come esseri senzienti, capaci cioè di soffrire. Anche nei luoghi dove per la filiera alimentare vengono uccisi animali, sono state create normative per proteggerli dalla sofferenza e dalla crudeltà, come l’obbligo dello stordimento.
“La macellazione rituale religiosa”, dichiara il Presidente dell’ Ass.ne Animalisti Italiani Onlus, Walter Caporale “sia araba (Halal) che ebrea (Kosher), prevede lo sgozzamento dell'animale perfettamente cosciente, con conseguenti immani sofferenze, fino al raggiungimento della morte per dissanguamento. Oggi, la fine del Ramadan, in tutte le strade dei Paesi musulmani vengono sgozzate decine di migliaia di capre e pecore in segno di festa! Non possiamo accettare che questa pratica crudele ed incivile avvenga anche nel nostro Paese! ”
Il Regolamento Europeo 1099/2009 prevede che l'uccisione degli animali per la filiera alimentare avvenga previo stordimento. La normativa garantisce inoltre agli Stati membri dell'U.E. l'autonomia decisionale in tema di deroghe per la macellazione. In Europa alcuni Paesi quali Polonia, Svizzera, Danimarca, Lettonia e Svezia l'hanno vietata, altri, come Austria, Estonia, Slovacchia e Finlandia la permettono senza concedere deroghe allo stordimento per risparmiare all'animale atroci agonie prima della morte.  “ In Italia” – conclude il Presidente – “il Decreto Legislativo n° 333 del 1998 prevede che gli animali debbano essere uccisi previo stordimento, in modo da essere privi di coscienza, proprio per  evitargli ulteriori sofferenze! Vogliamo che le nostre Leggi vengano rispettate senza concedere deroghe alle normative vigenti!”

Chiediamo con forza al Presidente del Consiglio Renzi, alla Presidente della Camera Boldrini e al Presidente della Commissione Agricoltura Luca Sani di intervenire e porre fine a tali pratiche crudeli ed incivili! CHIEDIAMO DI FIRMARE LA  NOSTRA PETIZIONE PER CHIEDERE AL PARLAMENTO DI CALENDARIZZARE, DISCUTERE E VOTARE LA PROPOSTA di LEGGE n° 1225 del 18 giugno 2013: <<Modifiche al D.to Lg.vo 01/09/1998 n° 333 recante attuazione della direttiva 93/119/CE relativa alla protezione degli animali durante la macellazione o l’abbattimento>>.

“La nostra Costituzione” – interviene Pier Paolo Cirillo, Vice Presidente -  “sancisce la laicità dello Stato, quindi la libertà religiosa deve rispettare i limiti nella comparazione con altri valori tutelati dal nostro Ordinamento Giuridico, così come stabilito dal nostro Comitato Nazionale per la Bioetica: “quello che è lecito per l’Italia, intesa come Stato, ha la priorità su quello che è lecito per qualunque religione!”

On. Paolo Bernini – 3333114088 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Alessio Cugini – 3479188264 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

DICONO DI NOI:

CORRIERE DELLA SERA ROMA - Animalisti, blitz al Centro carni di via Togliatti

QUOTIDIANO.NET - Roma. Blitz animalista al mattatoio contro la "macellazione rituale"

REPUBBLICA.IT Testaccio, per la fine del Ramadan Animalisti contro macellazione halal e kosher

Donazione

Per effettuare una donazione all'Associazione Animalisti Onlus, clicca il pulsante "Donazione" ed attendi qualche istante per effettuare la tua donazione online. O tramite bonifico:
Banca Etica Roma IBAN: IT 78 X 05018 03200 000011141876

5 per mille animalisti italiani onlus
gatto con gli stivali

Chi c'è Online

Abbiamo 270 visitatori e nessun utente online