Martedì, 07 Febbraio 2017 10:20

LE ASSOCIAZIONI LAV, ENPA, LIPU, LAC, ANIMALISTI ITALIANI CHIEDONO INCONTRO URGENTE AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO GENTILONI

LE REGIONI RIMANDANO AL MINISTRO GALLETTI OGNI IPOTESI DI UCCISIONE DEI LUPI

LE ASSOCIAZIONI LAV, ENPA, LIPU, LAC, ANIMALISTI ITALIANI CHIEDONO INCONTRO URGENTE AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO GENTILONI

 

Un incontro urgente con il Presidente del Consiglio Gentiloni: è la richiesta avanzata dalle Associazioni LAV, ENPA, LIPU, LAC, ANIMALISTI ITALIANI, dopo che giovedì scorso la Conferenza delle Regioni ha rinviato “all’unanimità” al Ministro Galletti il piano di conservazione del lupo. Le associazioni animaliste e ambientaliste scrivono al Presidente del Consiglio Gentiloni chiedendo un incontro urgente in vista della nuova riunione della Conferenza Stato-Regioni prevista il prossimo 23 febbraio.

La tutela della fauna selvatica e del lupo in particolare, necessitano di un approccio basato su solide argomentazioni scientifiche e su un processo di formazione condiviso con i portatori di interesse, esattamente il contrario di quanto si è fatto finora con il Piano di conservazione del lupo.

Il Piano che le Regioni hanno rinviato al Ministro Galletti, a differenza di quello che l’ha preceduto, è stato scritto in gran segreto dal Ministero dell’Ambiente con consulenza di 70 persone, per lo più dipendenti di amministrazioni pubbliche e parchi, solamente in minima parte rappresentanti del mondo della scienza e della ricerca sul lupo. Per poi mettere le associazioni animaliste e ambientaliste di fronte al fatto compiuto: un Piano oramai chiuso ad ogni contributo.

“Oggi quindi il Ministro dell’Ambiente Galletti paga le conseguenze di un’azione politicamente lacunosa e superficiale – dichiarano le associazioni – e il suo sconclusionato attacco a mezzo stampa, con il quale dalle pagine de Il Giornale  pone sullo stesso piano bracconieri e ambientalisti, ne è la conferma: tanto assurda quanto grave, in considerazione del ruolo istituzionale ricoperto dal Ministro dell’Ambiente”.

“Quanto affermato dal suo Ministro dell’Ambiente, rende ancora più urgente un confronto con il Presidente Gentiloni – concludono le associazioni – per il bene del lupo, per il rispetto dei cittadini che si sono espressi contro ogni possibilità di uccisione dei lupi e in considerazione  del fatto che la fauna selvatica è patrimonio indisponibile dello Stato”. 

Donazione

Per effettuare una donazione all'Associazione Animalisti Onlus, clicca il pulsante "Donazione" ed attendi qualche istante per effettuare la tua donazione online. O tramite bonifico:
Banca Etica Roma IBAN: IT 78 Z 05018 03200 000000 114187

5 per mille animalisti italiani onlus
gatto con gli stivali

Chi c'è Online

Abbiamo 632 visitatori e nessun utente online



exclusive-spanking.comnewcomic.info